I capelli mossi piacciono proprio a tutte, regalano  quel tocco di morbidezza e volume sempre più di tendenza nelle ultime stagioni. In particolare hanno letteralmente spopolato le onde (waves), proposte e portate in tantissimi modi: 

 

  • Le beach waves, onde estremamente naturali effetto “ spiaggia”
  • Le flat waves, le onde piatte, naturali ma più definite
  • Le Hollywood waves, onde ben definite ispirate alle dive anni ’40, nate per delineare una femminilità dal sapore retro.

 

Qualunque siano le tue onde preferite, esistono diverse tecniche da realizzare anche a casa per ottenere un risultato impeccabile, senza dover ricorrere per forza a spazzole e phon e quindi perfetti anche per chi ha poca manualità.

Ecco i nostri 5 consigli:

 

  •  La treccia

Lava i capelli e tamponali per eliminare l’eccesso d’acqua. Con l’aiuto di uno spray fissante realizza due o anche più trecce, dipende dall’effetto desiderato: più trecce realizzerai e più i capelli saranno mossi, con meno trecce avrai invece un effetto più naturale. Tieni le trecce fino a quando i capelli saranno asciutti (ovviamente puoi asciugare con il phon e continuare a tenere le trecce anche tutta la notte). Fatto questo sciogli le trecce e apri le onde con le dita.

 

  • Lo chignon

Questa tecnica è simile alla precedente, solo che invece di realizzare delle trecce andrai a formare uno chignon, magari alto sulla testa (o anche due): Il cosiddetto top knot (letteralmente nodo superiore), da tenere qualche ora per poi scioglierlo ed ottenere un movimento ultra morbido e naturale. 

Ecco come realizzarlo in modo molto semplice:

A testa in giù porta in avanti i capelli e raccoglili formando una coda con un elastico. Alza la testa e attorciglia la coda intorno all’elastico, fissando il tuo chignon con delle forcine e magari un po di lacca. Questa tecnica è un‘ottima acconciatura e ti regala onde morbide e naturali quando scioglierai lo chignon ;

 

  • Con le dita

Realizzare le onde con le dita è un metodo più lungo ma molto efficace. Per farlo dovrai dividere i capelli in tante ciocche sulle quali andrai a spruzzare un fissante che ti aiuterà a tenere meglio la piega.

Fatto questo arrotola ogni ciocca realizzando dei mini-torchon da ripiegare su se stessi e fissare con l’aiuto delle forcine. Asciuga i capelli con l’aria fredda del phon, ancora meglio se utilizzi un diffusore. Sciogli le ciocche e lavorarale con le dita; per un effetto più voluminoso pettina i capelli tenendo a testa in giù. Aiutati con un fissante per tenere la piega.

 

  • Bigodini

Se hai più manualità, la tecnica dei bigodini è un metodo sempre efficace e senza tempo. Inumidisci i capelli con uno spray, suddividili in ciocche e arrotola ogni singola ciocca su un bigodino; oggi esistono i modelli flessibili, pratici e facili da utilizzare. 

Considera che più grande sarà la ciocca di capelli, più le onde saranno morbide. Fatto questo passa al fissaggio con il phon e lascia in posa i bigodini qualche ora, meglio ancora se tutta la notte. Sciogli i bigodini e passa le dita tra le ciocche scuotendole dalla radice fino alle punte.

 

  • Il ferro arricciacapelli

Il ferro è un ottimo alleato per creare delle onde perfette, molto facile da utilizzare data la sua forma conica. Si usa a capelli asciutti, meglio ancora se applichi prima un termoprotettore che dona brillantezza e protegge i capelli dal calore. Dividi i capelli in ciocche con l’aiuto delle pinze. Lavora una ciocca alla volta, arrotolandola intorno al ferro e tenendola qualche minuto. Fai questo per tutte le ciocche. A lavoro ultimato, scuoti i capelli con le dita per un effetto più voluminoso e naturale e spruzza un fissante (a capelli freddi).

 

  • La piastra

Se hai una buona manualità anche la piastra è un ottimo metodo per creare onde. Si, hai capito bene, la piastra piatta, nata per lisciare i capelli, si può utilizzare anche per creare onde naturali! (meglio quella sottile).

Anche questa si utilizza a capelli tassativamente asciutti. Come per il ferro, dividi la chioma in ciocche e arrotola ogni singola ciocca intorno alla piastra per poi scioglierla dopo pochi secondi. Una volta completata tutta la testa, scuoti i capelli con le dita e, se desideri più volume, utilizza il phon a temperatura fredda per spettinare l’acconciatura.