La moda capelli anche quest’ anno si ispira agli anni 60′ / 70′: saranno di tendenza i capelli mossi e voluminosi, onde morbide e naturali, chiome vaporose e spettinate.

Non importa se lunghi, medi o corti, l’accessorio indispensabile sarà la frangia, ampia, piena, voluminosa, ma anche sfilata leggera e irregolare, oppure una frangia/ciuffo che cade di lato, sulla fronte o che formi due ciuffi con una riga centrale. I capelli saranno scalati sulla parte superiore e sui lati, per ottenere un effetto sinuoso che si appoggi con leggerezza sul perimetro dritto.

Per questi tagli Nature il parrucchiere potrà ricorrere all’utilizzo di tutti i suoi attrezzi, sarà bello e creativo applicare per un solo taglio diverse tecniche e strumenti: forbici, sfoltitrice, sfilzino, macchinetta, magari creando delle separazioni a zig zag e delle ciocche a torcion. Insomma la cliente si sentirà unica, valorizzata e sicuramente il taglio sarà personalizzato al massimo.

Per i tagli corti torna in voga il Bowl cut che prende ispirazione dal taglio a cinque punte, eseguito da Vidal Sasson nel 1963 sulla stilista britannica  Mary Quant, conosciuta in tutto il mondo come l’inventrice della minigonna.

Rimanendo sempre in tema capelli corti il Pixie cut, tradotto dall’inglese “taglio da folletto” è un taglio molto corto, specie sulla nuca, con frangia laterale o ciuffo spettinato. E’ un taglio di capelli amatissimo dalle celebrities, infatti quasi tutte le star più alla moda almeno una volta nella vita, hanno ceduto al fascino del pixie. Il motivo? La praticità unita a uno stile glam: corto, lungo, scalato o mosso, questo taglio è  in grado di conferire carattere e personalità. Tra le tante icone che ispirano l’hair style troviamo: Monica Vitti, Brigitte Bardot, Mary Quant, Audrey Hepburn.

Cosa puoi fare per avere i capelli più voluminosi?

Ecco i miei 7 consigli

1- Il taglio è il primo passo se hai un taglio troppo pesante. Il tuo hair stylist di fiducia potrà consigliarti un taglio scalato che più si adatta al tuo viso.

2- Quando sei a casa da sola invece arrivano in tuo soccorso diversi prodotti, ti consiglio di utilizzare innanzitutto uno shampoo volumizzante a base di acqua termale e un condizionante delicato in modo da non appesantire i capelli.

  • Shampoo volumizzante  a base di acqua termale per capelli fragili e sottili.
  • Condizionante rivitalizzante all’acqua termale.

3- Se vuoi un volume estremo e vaporoso, utilizza una spuma: distribuisci una noce di prodotto sulla base e le lunghezze e asciugali a testa in giù con il diffusore; una volta asciutti applica il prodotto styling che preferisci (oil non oil, lacca, gel, crema capelli ricci, cera) e fissa il tuo look con la funzione “aria fredda” del phoon.

4- Se preferisci un volume più contenuto, definito ed estremamente lucido, utilizza un fluido oil non oil anticrespo: disribuisci il prodotto a piccole dosi dalla base alle punte sui capelli umidi e procedi con l’asciugatura utilizzando il diffusore a testa in giù per aumentare il volume o testa in su se vuoi un effetto più naturale. Una volta asciutti puoi utilizzare lo stesso prodotto per compattare i ricci.

5- Per un volume morbido e naturale utilizza una crema per capelli ricci: distribuici uniformemente il prodotto sui capelli umidi  e asciugali con il diffusore per un volume strong, oppure al naturale per un effetto wild. Una volta asciutti, applica il prodotto styling che preferisci (oil non oil, lacca, gel, crema capelli ricci, cera) e fissa il tuo look con la funzione “aria fredda” del phoon.

6- Per un volume spettinato e naturale, perfetto per i tagli sia corti che lunghi, utilizza uno spray volumizzante: vaporizzalo sui capelli tamponati dalla base alle punte per poi procedere all’asciugatura con diffusore o senza, una volta asciutti, applica una polvere volumizzante per gonfiare le radici ed il prodotto styling che preferisci.

 

  • Mousse volumizzante
  • Fluido oil non oil liscio-riccio
  • Siero arricciante
  • Spray volumizzante

7- Se vuoi essere impeccabile ed hai una buona manualità, dopo aver asciugato i capelli (seguendo i consigli che ti ho dato) tutto può essere coadiuvato dall’utilizzo di ferri e piastre per definire lo styling. magari solo su alcune ciocche che incorniciano il viso, oppure a ciocche larghe per tutta la testa. Dovrai solo decidere se lasciare le ciocche chiuse a boccoli o a onde per uno styling più elegante, oppure a testa in giu spettinarli con le mani o con l’aria del phoon per uno styling wlid.

 

I nostri saloni utilizzano i prodotti Emsibeth cosmetics.

Giuseppe Marano